• Hai qualche domanda?
  • Ricerca

    Ricerca sul sito

    Inserisci le parole da ricercare nella casella soprastante e premi Ricerca.

    0039.02.89415779

    Per qualsiasi problema, chiama dal Lunedì al Venerdì dalle 9.00 alle 18.00
Come pulire le zanzariere a casa in modo facile e veloce

Come pulire le zanzariere a casa in modo facile e veloce

come pulire zanzariera casa facile veloce

Con l’arrivo del bel tempo le zanzariere diventato essenziali per proteggerci da zanzare, mosche e moscerini che prendono d’assalto casa nostra soprattutto durante la bella stagione.

Le zanzariere in commercio differiscono a seconda del modello, che ne determina il costo, e il tipo di pulizia. Trattandosi  spesso di oggetti montati all’esterno delle finestre e dei balconi, quasi tutti i modelli tendono a trattenere non solo gli insetti ma anche la polvere, gli acari, i pollini ed eventuali foglie. A seconda del sistema di zanzariere che hai scelto, rimovibile o meno, dovrai quindi pulire le zanzariere in modo differente, per goderti il clima esterno in un ambiente sano e piacevole.

Le zanzariere scorrevoli, pieghettate, arrotolabili, fisse e pieghevoli, devono essere infatti periodicamente lucidate per evitare che insetti, pollini, polvere e sporco si accumulino nella porta, nella finestra o nel foro in cui sono state installate. Nelle case in cui vivano persone con crisi allergiche, primaverili o meno, queste pulizie dovranno essere più costanti, poiché tutto lo sporco influirà negativamente sulla qualità di vita.

Di cosa avrei bisogno per pulire la tua zanzariera:

  • Spugna
  • Spazzola
  • Secchio d’acqua, bacinella o contenitore simile
  • Sapone delicato
  • Spazzolino da denti
  • Asciugamano o panno in microfibra

Se vuoi effettuare una pulizia dell’appartamento, professionale e profonda contattaci per un preventivo completamente gratuito!

Come pulire le zanzariere rimovibili

Le zanzariere staccabili possono essere abbastanza comode da pulire in quanto bastano pochi passaggi per mantenerle pulite e pronte a proteggere di nuovo la tua casa dagli insetti.

I passaggi per la pulizia delle zanzariere rimovibili sono i seguenti:

  • Smontare la zanzariera

Rimuovi con cura la zanzariera, in modo che lo sporco attaccato ad essa non cada.

  • Inumidire il tessuto

Ora devi solo bagnare il tessuto della zanzariera in modo che polvere e altre sostanze impregnate siano più facili da rimuovere. Basta versarvi sopra dell’acqua o, se hai un contenitore, riempirlo con un acqua e lasciarle in ammollo per cinque minuti.

  • Strofinare con acqua e sapone

Ora che lo sporco è pronto per essere rimosso facilmente, è sufficiente strofinare la zanzariera con acqua e sapone detergente delicato. Questo le lascerà totalmente pulite e quasi pronte per essere montate di nuovo. Assicurati di rimuovere tutti i residui di sapone per evitare che facilitino l’adesione dello sporco.

  • Lascia asciugare

Ora devi solo aspettare che la zanzariera si asciughi per rimetterla al suo posto.

Zanzariera rimovibile
Zanzariera rimovibile

Come pulire le zanzariere plissettate

La caratteristica fondamentale delle zanzariere plissettate è il meccanismo ad impacchettamento della rete che una volta chiusa appare quasi completamente tesa, mentre aperta si piega a fisarmonica. Questo tipo di zanzariere sono adattabili a qualsiasi vano finestra ma piuttosto complesse nella gestione, poiché lo sporco tende a depositarsi tra le pieghe in maggiore quantità.

Zanzariera plissettata

Per pulire le zanzariere plissettate:

  • Spruzza aria compressa per liberare le guide e le pieghe della rete dalla polvere
  • Con una spazzola o un pennello rimuovi le impurità che il soffio non ha staccato, procedendo con delicatezza per non provocare danni
  • Per andare ancora più in profondità applica all’aspirapolvere l’apposito beccuccio, e procedi con la pulizia sulle guide, per poi passare alla rete con l’ausilio della spazzola
  • Passa poi uno straccio imbevuto in acqua e detergente delicato, sempre senza strofinare con forza eccessiva.

Per assicurarti la longevità della zanzariera a plissé, ungi periodicamente le parti meccaniche con un lubrificante spray al silicone o al teflon, cosicché il movimento risulti più fluido e uniforme.

Come pulire una zanzariera fissa

Se hai una zanzariera fissa, il lavoro potrebbe essere più laborioso, ma non sarà complicato se lo fai correttamente seguendo questi passaggi:

  • Pulizia dall’interno: Affinché lo sporco non rimanga all’interno della tua casa, lasciando bagnato anche l’intero pavimento, devi pulire la zanzariera dall’interno della casa verso l’esterno. In questo modo, ti assicurerai che sia l’acqua che lo sporco vengano lasciati fuori e che sia più facile pulire e asciugare.
  • Inumidire: ora che sei nella posizione corretta, dovresti inumidire la zanzariera in modo che tutto lo sporco diventi morbido e facile da rimuovere successivamente.
  • Utilizzare una miscela di acqua calda e sapone: prepara una miscela di acqua calda e sapone in una bacinella.
  • Pulizia: con un pennello a setole fini, pulisci la rete. A questo punto, non resta che spazzolare l’intera area della zanzariera per rimuovere lo sporco. Sforzati di pulire anche gli angoli.
  • Utilizza una spugna e acqua: per rimuovere l’acqua insaponata è necessario utilizzare una spugna con acqua pulita.
  • Asciugatura: per ottenere una pulizia totale della zanzariera, sarà ora necessario asciugare con un panno che non rilasci pelucchi. L’asciugatura del telaio è necessaria poiché l’acqua può lasciare segni, soprattutto se è insaponata.

Se vuoi effettuare una pulizia frequente della zanzariera fissa, ti consigliamo l’uso di un piccolo aspirapolvere. Non pulirà in profondità, ma sarà in grado di rimuovere le piccole particelle di polvere prima che si accumulino.

Come pulire le zanzariere a soffietto

Per pulire le zanzariere a soffietto sarà necessario adoperare la stessa accortezza della tipologia a plissé, perché anche in questo caso la sporcizia tende ad annidarsi tra le fessure.

Dunque, sarà necessario partire utilizzando dell’aria compressa, per poi progredire con un grande pennello a setole molto morbide da passare su ogni striscia in abbinamento ad uno piccolo da adoperare nei fori.

Una volta terminata l’aspiratura, effettua un lavaggio con un panno in microfibra inumidito leggermente insaponato.

Come pulire le zanzariere a rullo

Le zanzariere a rullo sono dotate di un meccanismo a molla o a catena e di un cassonetto di alloggiamento del rullo, e sono adattabili a finestre e portefinestre.

Per pulire le zanzariere a rullo:

  • Lava con una spugna la parte retinata, utilizzando acqua e sapone (preferibilmente neutro, per evitare che un profumo eccessivo possa attirare nuovamente gli insetti)
  • Asciuga con un panno pulito, specie se la struttura è metallica, onde scongiurare la formazione di ruggine
  • Applica dello spray sanificante su tutta la superficie
  • Spruzza il rullo con una bomboletta ad aria compressa insistendo in particolare sulle parti laterali, in modo da rimuovere la polvere accumulata
  • Lubrifica la superficie

Trucchi per mantenere le zanzariere in perfette condizioni

Ora sai come pulire la zanzariera in modo facile e veloce, ma vediamo insieme anche alcuni trucchi per accelerare rendere la pulizia ancora più semplice:

  • Usa l’ammoniaca per rimuovere lo sporco incorporato: L’ammoniaca è un potente detergente in grado di rimuovere lo sporco più difficile dalla tua zanzariera. Devi solo mescolare due tazze d’acqua con una di ammoniaca e immergere la zanzariera rimovibile per cinque minuti. Successivamente risciacqua e mettila ad asciugare.
  • Aree difficili: I bordi e gli angoli sono aree difficili da pulire sulle zanzariere fisse, pertanto è una buona idea usare un’aspirapolvere che renderà il tuo lavoro molto più semplice.
  • Vecchio spazzolino da denti per aree molto difficili: se l’aspirapolvere non fosse abbastanza per rimuovere lo sporco, allora dovresti usare un vecchio spazzolino da denti per raggiungere le aree più difficili della tua zanzariera fissa. Anche se può non sembrare un metodo professionale, può essere molto utile quando si rimuove lo sporco negli angoli

Cosa non fare durante la pulizia delle zanzariere

  • Non utilizzare mai sgrassatori o detergenti aggressivi. L’utilizzo di detergenti o sgrassatori aggressivi può rovinare l’infisso della zanzariera compromettendone la funzionalità.
  • Per quanto riguarda invece il sapone è importante sottolineare che non deve essere eccessivamente profumato in quanto potrebbe attirare molti insetti e imbrattarla di nuovo vanificando il lavoro.

Utilizza i nostri brevi consigli per lucidare e pulire le zanzariere!

Zanzariera rullo
Zanzariera rullo